Determinazione dei minimali e massimali contributivi 2024

Quali sono il limite minimo e massimo di contributi sulla retribuzione giornaliera?Se ne è occupato l’Inps e con la circolare n. 21 del 25 gennaio 2024 fa chiarezza in materia.

Per la generalità di lavoratori dipendenti la rivalutazione dei limiti di retribuzione giornaliera, a decorrere dal periodo paga in corso al 1° gennaio 2024 prevede un ragguaglio all’ importo di € 56,87 (9,50% dell’importo del trattamento minimo mensile di pensione a carico del Fondo pensioni lavoratori dipendenti e di € 598,61 mensili) laddove d’importo inferiore. Per le retribuzioni convenzionali invece, tenuto conto della variazione dell’indice dei prezzi al consumo calcolato dall’Istat, il limite minimo di retribuzione giornaliera è pari a € 31,60.

Con riguardo poi ailavoratori iscritti a forme pensionistiche obbligatorie successivamente al 31 dicembre 1995, il massimale annuo della base contributiva e pensionabile calcolatosulla base dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, è pari, per l’anno 2024, a € 119.650,00.

Invece, per i lavoratori già iscritti a forme pensionistiche obbligatorie al 31 dicembre 1995, il massimale di retribuzione giornaliera imponibile è pari a € 872,00.

Determinazione dei minimali e massimali contributivi 2024.

L’articolo Determinazione dei minimali e massimali contributivi 2024 sembra essere il primo su 7Grammilavoro.

Scroll to Top