Senza categoria

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi

La Corte di Cassazione ha riconosciuto lesioni alla professionalità. La sentenza n. 10267 del 16 aprile 2024 stabilisce cosi alcuni principi in tema di integrazione salariale. Il caso riguardava la sospensione dal lavoro di una dipendente posta in Cassa integrazione Guadagni senza “giustificati motivi”. Negli accordi di Cigs, sottolinea la magistratura, “risultavano assenti specifiche indicazioni […]

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi Leggi tutto »

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi

La Corte di Cassazione ha riconosciuto lesioni alla professionalità. La sentenza n. 10267 del 16 aprile 2024 stabilisce cosi alcuni principi in tema di integrazione salariale. Il caso riguardava la sospensione dal lavoro di una dipendente posta in Cassa integrazione Guadagni senza “giustificati motivi”. Negli accordi di Cigs, sottolinea la magistratura, “risultavano assenti specifiche indicazioni

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi Leggi tutto »

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi

La Corte di Cassazione ha riconosciuto lesioni alla professionalità. La sentenza n. 10267 del 16 aprile 2024 stabilisce cosi alcuni principi in tema di integrazione salariale. Il caso riguardava la sospensione dal lavoro di una dipendente posta in Cassa integrazione Guadagni senza “giustificati motivi”. Negli accordi di Cigs, sottolinea la magistratura, “risultavano assenti specifiche indicazioni

Cassazione. Per sospensione lavorativa iniqua i danni sono doppi Leggi tutto »

Il reddito del caffè

La risoluzione n. 89/2024 ha destato una grande attenzione perché tocca uno degli aspetti più cari agli italiani, il caffè. L’Agenzia è stata chiamata a dare il suo parere da una importante multinazionale che nel nostro Paese gestisce diverse caffetterie, che cede al dipendente, per finalità di marketing, alcuni prodotti che commercializza, tra cui confezioni

Il reddito del caffè Leggi tutto »

Il reddito del caffè

La risoluzione n. 89/2024 ha destato una grande attenzione perché tocca uno degli aspetti più cari agli italiani, il caffè. L’Agenzia è stata chiamata a dare il suo parere da una importante multinazionale che nel nostro Paese gestisce diverse caffetterie, che cede al dipendente, per finalità di marketing, alcuni prodotti che commercializza, tra cui confezioni

Il reddito del caffè Leggi tutto »

Il reddito del caffè

La risoluzione n. 89/2024 ha destato una grande attenzione perché tocca uno degli aspetti più cari agli italiani, il caffè. L’Agenzia è stata chiamata a dare il suo parere da una importante multinazionale che nel nostro Paese gestisce diverse caffetterie, che cede al dipendente, per finalità di marketing, alcuni prodotti che commercializza, tra cui confezioni

Il reddito del caffè Leggi tutto »

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024

Con il decreto n. 62 del 12 aprile 2024, Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha determinato, per l’esercizio finanziario 2024, l’importo delle prestazioni al Fondo di sostegno per le famiglie vittime di gravi infortuni sul lavoro, per gli eventi verificatisi tra il 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024. Con il comunicato

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024 Leggi tutto »

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024

Con il decreto n. 62 del 12 aprile 2024, Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha determinato, per l’esercizio finanziario 2024, l’importo delle prestazioni al Fondo di sostegno per le famiglie vittime di gravi infortuni sul lavoro, per gli eventi verificatisi tra il 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024. Con il comunicato

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024 Leggi tutto »

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024

Con il decreto n. 62 del 12 aprile 2024, Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha determinato, per l’esercizio finanziario 2024, l’importo delle prestazioni al Fondo di sostegno per le famiglie vittime di gravi infortuni sul lavoro, per gli eventi verificatisi tra il 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024. Con il comunicato

Fondo vittime di gravi infortuni sul lavoro: definizione degli indennizzi per il 2024 Leggi tutto »

Torna in alto