Come va l’occupazione in Italia? 

A dicembre 2023 rispetto al mese prima sono aumentati gli occupati e gli inattivi. Segno meno, invece, per i disoccupati. Lo comunica l’Istat nella sua nota mensile diffusa insieme ai dati economici italiani in questi giorni.

Confrontando il quarto trimestre 2023 con il terzo, si registra un aumento del livello di occupazione pari allo 0,6%, per un totale di 135mila occupati.

L’occupazione cresce (+0,1%, pari a +14mila unità) tra gli uomini, i dipendenti a termine, gli autonomi e gli under 34, mentre cala tra donne, dipendenti permanenti e tra chi ha almeno 35 anni. Il tasso di occupazione sale al 61,9% (+0,1 punti) .

Disoccupazione dicembre cala al 7,2%, minimi da 2008

Il numero di persone in cerca di lavoro diminuisce (-2,7%, pari a -50mila unità) per uomini e donne e per tutte le classi d’età, con l’eccezione dei 15-24enni tra i quali invece si osserva un aumento. Il tasso di disoccupazione totale scende al 7,2% (-0,2 punti), quello giovanile al 20,1% (-0,4 punti).

Aumentano gli inattivi 

La crescita del numero di inattivi (+0,2%, pari a +19mila unità, tra i 15 e i 64 anni) coinvolge le donne e gli individui di età superiore ai 35 anni; tra gli uomini e i 15-34enni si registra un calo. Il tasso di inattività sale al 33,2% (+0,1 punti).

L’articolo Come va l’occupazione in Italia?  sembra essere il primo su 7Grammilavoro.

Scroll to Top